Altre News

QUALE FUTURO PER LE DETRAZIONI FISCALI

9 Giugno 2012 | Categorie : Altre News, Detrazioni Fiscali, normative |

Nuove proposte dal Ministero delle Infrastrutture

Anche quest’anno arrivano notizie di ulteriori modifiche ai decreti che regolamenteranno le detrazioni fiscali per gli interventi di ristrutturazione edilizia e di riqualificazione energetica.

Ad oggi sappiamo per certo che fino al 31 dicembre 2012 gli interventi di ristrutturazione godono, con alcune limitazioni di tipologia e di importo, della detraibilità del 36% delle spese sostenute, mentre per gli interventi di riqualificazione energetica il limite di detraibilità è del 55%. Dal primo gennaio 2013, la Legge 214/2011, detta anche “Legge Salva Italia”, prevede che anche per le riqualificazioni energetiche il limite passi al 36%.

Negli ultimi giorni di maggio 2012 è stata messa in circolazione una bozza di decreto che arriva dal Ministero delle Infrastrutture, in base al quale si prevede un innalzamento dal 36% al 50% del bonus fiscale per le ristrutturazioni edilizie ed un aumento da 48000 Euro a 96000 Euro della spesa massima agevolabile per ogni unità immobiliare. Per quanto riguarda invece gli interventi di riqualificazione energetica, si propone di mettere a regime le agevolazioni fiscali del 55% senza variazioni al regolamento attualmente vigente.

Senza dubbio un provvedimento di questo tipo porterebbe una maggiore tranquillità agli operatori di questo settore e darebbe loro la possibilità di programmare gli investimenti con un orizzonte temporale che vada ben oltre il 31 dicembre.